Alcuni fenomeni relativi alla negazione nei dialetti siciliani

Alcuni fenomeni relativi alla negazione nei dialetti siciliani
File Size:
85.38 kB
Author:
Garzonio, Jacopo & Poletto, Cecilia
Date:
24 September 2017
Quaderni di lavoro ASIt n. 11 (2010). Studi sui dialetti della Sicilia. A cura di Jacopo Garzonio. Padova: Unipress, pp. 69-82. 1. Introduzione In questo contributo prenderemo in esame la sintassi della negazione nell’ambito delle varietà dialettali siciliane. Il dominio empirico dell’analisi è costituito dai questionari del progetto ASIt relativi alle località di Corleone (Pa), Palermo e Sciacca (Ag) per l’area siciliana occidentale, Acate (Rg) e Catania per l’area sud-orientale, e, infine, Naso (Me) e Messina per il messinese. Quando non è diversamente specificato, dunque, i dati sono estratti da tali questionari. Nonostante i questionari a nostra disposizione siano una fonte forzatamente limitata di dati, ci sembra di poter già affermare che la negazione in siciliano, che in apparenza è un morfema preverbale come in italiano standard, ha delle proprietà interessanti che portano a ipotizzare una connessione tra la negazione di frase e il dominio della peri
 
 
 
 
Powered by Phoca Download